Punkt. vs lockdown - natura
Hemmant, India, 2020.

Lavorare da casa: un aggiornamento

In primavera abbiamo aggiunto il nostro contributo alla valanga di articoli su come lavorare meglio da casa. Come vanno le cose sei mesi dopo, ora che molti paesi sono di nuovo in lockdown?

Alcuni di noi hanno lavorato bene nel corso dell'anno, approfittando di questa situazione difficile per elaborare una routine di lavoro in remoto efficiente e al contempo rimettersi in forma, imparare una lingua straniera, conoscere meglio i vicini, riallacciare i rapporti con parenti lontani, ecc. Altri, invece...
Con l'arrivo dell'inverno, e il nuovo lockdown in molti paesi, questo è forse un buon momento per fare il punto su come sono andate le cose finora, vedere i vantaggi della situazione attuale, pianificare il futuro post-covid. Anche se è normale sentirsi esausti dopo più di dieci mesi di pandemia, dobbiamo continuare a sfruttare al meglio questo periodo.
Tra i numerosi suggerimenti che vengono pubblicati, vorremmo concentrarci su due cose.

Punkt. natura e lockdown

Claudia, Svizzera, 2020.

In primo luogo, mantenere un buon equilibrio mentale in un mondo che di fatto sta affrontando due pandemie, una delle quali non è soltanto fisica. Le telefonate e le lettere e i biglietti di auguri scritti a mano sono finalmente tornati di moda, e a ragione, perché sono molto meglio di un testo pixellato. Per le telefonate, c'è qualcosa di davvero speciale nell'utilizzo di un telefono fisso. Tutti abbiamo una presa per collegare un telefono, e l'apparecchio rappresenta una spesa minima. Qualche telefonate personale e le cartoline scritte a mano ai colleghi di lavoro (magari inviate all'ufficio e inoltrate da lì) possono essere molto utili per il morale di tutti.

Il rapporto con la natura è fondamentale per mantenere un buon equilibrio psicologico, e quindi lavorare bene in remoto, però è vero che fare una passeggiata dopo il lavoro non è così divertente in queste serate buie. Una soluzione, soprattutto se tutti i bar e i ristoranti sono chiusi, è imparare ad alzarsi molto presto, finire la routine mattutina ben prima dell'alba (incluso lavare i piatti!) e poi fare una bella camminata prima di accendere il computer e iniziare a lavorare. Non c'è nulla come l'abitudine di una passeggiata all'alba per sollevare il molare e proteggersi dall'altra pandemia. Dopodiché siamo pronti per una giornata di lavoro produttiva e retribuita.

"La mente umana è qualcosa di complicato, ed i suoi pensieri sono sempre profondamente influenzati da ciò che la circonda."
 

Con la prospettiva sempre più vicina di alcuni vaccini efficaci è diventato sempre più chiaro che il covid-19 verrà sconfitto, almeno parzialemente, nel corso del 2021. Ma è anche chiaro che il lavoro in remoto non sparirà tanto facilmente, anzi. È più economico per i datori di lavori e per certi versi anche per alcuni dipendenti – non si passano ore sui mezzi pubblici, si spende meno per vestirsi, almeno dalla vita in su, e così via. È ragionevole aspettarsi che ci siano sempre più lavori che implicano turni alla postazione, cioè i dipendenti passeranno solo brevi periodi in ufficio. È ragionevole pensare che i colloqui di lavoro si svolgeranno in modalità remota.

Punkt. natura e covid

Scott, Stati Uniti, 2020.

Per lavorare bene in questo nuovo ambiente di lavoro sono necessarie due cose in particolare. In primo luogo, la tecnologia deve essere selezionata con cura, per esempio scegliendo gli strumenti migliori per le videochiamate: un buon microfono, una webcam con un buon obiettivo (per evitare distorsioni poco lusinghiere), un deflettore acustico per ridurre la eco (anche una vecchia tenda può andare), una buona illuminazione e uno sfondo neutro. Una sedia che aiuta a mantenere una postura sana contribuirà anche a dare una buona impressione, sia di amore per se stessi che di cura nei dettagli per avanzare nella propria carriera.

A livello più olistico, è fondamentale creare e mantenere uno spazio di lavoro domestico che sia al tempo stesso efficiente e confortevole. Questo potrebbe significare l'acquisto di una nuova scrivania, o forse semplicemente sviluppare la buona abitudine di tenere perfettamente in ordine la nostra vecchia scrivania, mettere un'opera d'arte che vi piace alla parete, o magari semplicemente ridipingere la stanza. La mente umana è complessa, e i pensieri sono sempre profondamente influenzati dall'ambiente circostante. I buoni risultati richiedono una base solida.

Leggi di più

Iscriviti a Punkt. Post